Che cos’è un sistema modulare? E’ un sistema complesso formato da MODULI, cioè da componenti indipendenti ed interconnessi tra loro che operano in sinergia per il suo funzionamento generale. Il concetto di modularità è sempre più applicato in tutti i campi. A livello di sistemi organizzativi, in strutture architettoniche, nell’arredo e nella tecnologia.

Concepire e creare cose dotate di tale caratteristica strutturale consente infatti di rispondere alle richieste di un mondo votato ai mutamenti repentini, alla differenziazione e al riutilizzo dei materiali e delle risorse.

Quali sono i vantaggi della modularità?

La flessibilità e il riutilizzo. Pensiamo a mobili ai quali si possono “agganciare” o “sganciare” pezzi in base alle caratteristiche dell’abitazione. O addirittura a moduli abitativi variabili in base al numero degli inquilini!!

L’economicità e l’eco-compatibilità. In un oggetto composto da pezzi universali ed intercambiabili,  non occorre buttare via tutto,  ma basta sostituire il pezzo non funzionante per prolungarne la vita.

La semplicità di assemblaggio e la personalizzazione. Grazie a sistemi di aggancio semplici, ognuno può “costruirsi” un oggetto  modellandone le caratteristiche secondo gusti ed esigenze.

La ricerca nel campo tecnologico,  negli ultimi mesi , ha visto nascere  due nuovi prodotti basati proprio sul concetto di modularità.

PROJECT CHRISTINE. Ideato e prodotto dalla Razer, è l’ultimo ritrovato nel mondo dei pc assemblati. Da oggi la possibilità di poter creare un computer veramente “personal” non è più privilegio di pochi “tecnici”, ma è alla portata di tutti. Un sostegno centrale e semplici interfaccia ad incastro,  consentono di montare e smontare i componenti come mattoncini Lego…

http://www.razerzone.com/christine

PHONEBLOCKS. Il cellulare che si assembla! Anche in questo caso abbiamo un alloggiamento centrale a cui è possibile aggiungere batteria, ottica, schermo, memoria. La sfida, lanciata del designer Olandese Dave Hakkens è stata raccolta da Motorola che ha annuciato di voler produrre i componenti per la realizzazione del Phoneblock.

http://www.smartweek.it/phoneblocks-lo-smartphone-assemblabile/

http://www.tuttoandroid.net/news/motorola-project-ara-smartphone-modulari-assemblabili-152718/

Curiosi??  Benissimo…allora buon divertimento. Perché questo è solo l’inizio di una nuova era!