Originalità, modularità e dissimulazione: sono solo alcuni degli elementi necessari per la creazione dell’evento perfetto!

Oggi parliamo di…Ganoderma Party, il nuovo format creato da MTLook

Qual è l’obiettivo di un evento a scopo pubblicitario? Decisamente quello di inviare un messaggio e far in modo che tale messaggio raggiunga con successo il destinatario! Non è semplice oggi, nell’era della pubblicità presente in ogni angolo e veicolata usando ogni canale – dal web al cellulare, farsi ascoltare.

La sfida di MTLook è quella di trovare, per ogni esigenza, il giusto canale e la giusta modalità di comunicazione. La sfida sta nel cercare la pubblicità efficace e di successo. In altro blog abbiamo parlato di marketing degli eventi, come nuova leva di rilevanza strategica, suggerendo un approccio in grado di trasmettere un contenuto e di suscitare reazione: INTERESSE!

Il case study di oggi ci conduce alla scoperta del Ganoderma Lucidum, un fungo, così detto superfood, dai miracolosi benefici, apprezzati da millenni nel mondo asiatico e da poco apprezzato anche in Occidente. Wikinghi Team, il nostro cliente, ci ha chiesto come veicolare il messaggio. Abbiamo così progettato e confezionato un evento che mettesse al centro dell’attenzione il Ganoderma. Abbiamo pensato ad un tea time, un evento esclusivo e riservato, riferendoci ad un target attento al benessere e alla salute. Abbiamo studiato una modalità molto conviviale,  come se il segreto della bellezza dovesse essere “spifferato” e come se questo elisir, di bellezza e lunga vita, fosse riservato a pochi eletti. Madrina dell’evento: il simbolo della bellezza ad Avellino, Paola Lauretano, la fashion blogger di fama internazionale dall’eleganza innata. Il suo fascino è nella bellezza eterna e nella sua personalità, così spiccata da costituire un modello non solo di bellezza. Chi meglio di lei avrebbe potuto dare la giusta impronta all’evento? Paola avrebbe raccolto intorno a sé il target desiderato: selezionato ed esigente.

Scelta la modalità e il testimonial, vincente in termini, bisognava scegliere la location. Doveva essere chic, in grado di comunicare un “abitare raffinato e ricercato”. Giorgetti Studio, il brand lombardo che fa stile, era perfetto. Le testimonianze avrebbero attraversato i salotti in modo così naturale e rarefatto da non far percepire la pubblicità, ma solo il messaggio. Perfetto! Tutto perfetto. Ora dovevamo cercare la rilevanza sociale e cercare la pubblicazione (gratuita) dell’evento attraverso i giornali. Serviva il crisma della notiziabilità: Paola avrebbe rivelato il suo segreto di bellezza. Per la prima volta la fashion blogger non avrebbe parlato di moda né di gioielli, ma di bellezza e di benessere con le sue amiche, svelando il segreto del suo fascino eterno.

Signori, MTLook crea il format per Wikinghi Team, in grado di essere replicato con semplicità infinite volte!

L’evento è stato gradevole, veloce e soprattutto interessante grazie alle parole di Paola ed Anna Maria del Gaudio, naturopata che ha fornito il contributo scientifico all’evento: le good experience di chi assume il Ganoderma attraverso le bevande (ad infusioni o solubili) sono state spiegate scientificamente in modo…semplicemente incantevole.

Sì! Quello che volevamo: convivialità e condivisione!

Quali sono stati gli ingredienti per un evento perfetto? Creatività, Originalità, DISSIMULAZIONE, ma soprattutto le persone giuste! Un grande progetto non è nulla, se non si scelgono le persone giuste.

Persona chiave dell’operazione: Pina Pizza, responsabile dell’evento per Giorgetti Studio, verso la quale tutti noi abbiamo ammirazione e stima. Non avremmo potuto immaginare anfitrione migliore. Con la sua cura, quasi maniacale, per il particolare ha realizzato la differenza. Con il garbo del perfetto cerimoniere e con la rapidità, tipica di si occupa di eventi (oserei dire) quotidianamente, ha gestito il pomeriggio per renderlo perfetto!

Grazie a Catia Zotti, architetto di Giorgetti Studio, dolce, competente e disponibile. Grazie a Wikinghi Team, guidato da Diego De Fusco che ci ha contagiati con entusiasmo e che ci ha stregato con la sua professionalità, laddove intendiamo questa come capacità di coordinare con ordine, precisione e gentilezza un team enorme di persone validissime.

Grazie davvero perché con persone squisite, professionali e piene di entusiasmo è semplice uscire dalla banalità per realizzare soluzioni esclusive e innovative.

Bellissima esperienza che non vediamo l’ora di ripetere!

Dai totem che emanano le fragranze nei centri commerciali, alle e-mail olfattive: cade l’ultima barriera della comunicazione!

A breve infatti potremo spedire gli “odori”!

Pare che gli sviluppatori stiano lavorando ad un dispositivo hardware con app inclusa per inviare l’odore al destinatario della nostra comunicazione-

Si chiama oPhone e si connette all’iPhone. L’esperimento è già perfettamente riuscito con uno scambio di e-mail tra Parigi e New York.

Il lancio è previsto per il 2015 e pare che avrà un costo piuttosto abbordabile di 199 dollari.

L’idea è di David Edwards: ciascun oPhone contiene quattro oChip con 32 essenze diverse che combinate tra loro potranno riprodurre oltre 300 mila profumi differenti

… per la gioia delle aziende alimentari e cosmetiche!

Se non lo facciamo noi, chi può farlo? Accogliamo il 2014 con una veste grafica rinnovata ed un sito nuovo, più vivace, più immediato e ancora più tecnico.

Lo stile grafico non sarà una sorpresa per tutti: chi ha visitato la nostra sede di Avellino ha già respirato un’aria “d’altri tempi”. Ebbene sì, la nostra Casa Della Comunicazione, la nostra accogliente cucina anni ’50, ha conquistato e influenzato tutti noi, quindi, come noi stessi imponiamo ai nostri clienti: l’immagine deve essere sempre coerente, coordinata, efficace ed omogenea ovunque.

E con grande piacere ci siamo adeguati ai nostri stessi must ed abbiamo rinnovato tutto: sito, profili social e brochure in stile anni ’50 come la nostra Casa Della Comunicazione.

Da lunedì 20 gennaio 2014 on line il NUOVO LOOK DI MTLOOK!

ufficio_mtlook_avellino

Il nuovo programma europeo per i giovani 2014 – 2020 illustrato a Mercogliano ala Grand Hotel Irpinia

Un sommo consesso operativo tra Diocesi, Città di Mercogliano e Provincia di Avellino in un giorno dedicato alle politiche giovanili per sostenere i giovani volenterosi del territorio locale attraverso il Progetto Policoro.

Il Progetto Policoro in Campania unisce, in un filo conduttore forte, diocesi giovani e lavoro. Grazie all’avv. Consigliere comunale Remigio Censullo la sala convegni del Grande Hotel Irpinia, e’ piena, come diceva il Sindaco della Città di Mercogliano nel dare il benvenuto alla platea, congratulandosi con i giovani presenti in sala per l’impegno e la grande professionalità a partire dalla nostra amica giornalista alla ribalta Francesca Des Loges. Siamo felici, come MT Look di star qui ad ascoltare con attenzione le opportunità del nuovo programma europeo per i giovani 2014 – 2020. Grazie alla dott.ssa Sara Pietrangeli, potremo conoscere metodi e suggerimenti per non perdere l’occasione di osare con attività lavorative.

Grazie a Remigio Censullo anche MT Look e’ qui per offrire sostegno concreto per superare con i metodi, tradizionali e più avanzati, di marketing e comunicazione.

Una sinergia incredibilmente produttiva tra chi conosce le opportunità a sostegno delle politiche giovanili dell’unione europea e chi poi comunica efficacemente le attività che speriamo sorgano in questo territorio, ricco di giovani volenterosi, preparati e coraggiosi.

La conoscenza, ancora una volta, e’ il motore del rinnovamento.

Al tavolo dei relatori, moderato dal nostro Amico Remigio, il Vescovo di Avellino S.E. Mons Francesco Marino, l’avv. Francesco Sabia, delegato ANMIC, l’onorevole Giuseppe De Mita e la dott.ssa Pietrangeli che illustrerà le opportunità offerte dal programma 2014-2020.

Insomma, felici che la nostra Agenzia sia partner oggi in questo consesso così tanto importante.