Come ogni anno scriviamo la nostra letterina a Babbo Natale iniziando, con “Caro Babbo Natale, fa che gli imprenditori non ci chiamino anche quest’anno un minuto prima della mezzanotte per mettere in piedi la strategia delle festività…”

Quest’anno aggiungiamo anche un’altra preghiera sperando che gli imprenditori, anche i piccoli, anzi soprattutto i piccoli – perché i grandi sono ormai convertiti – orientino le loro strategie verso scelte sagge!

Vediamole!

Pima cosa: è necessario coinvolgere il pubblico che non significa scrivere i post su facebook terminandoli con il punto interrogativo! Significa coinvolgere clienti fidati. Se gli imprenditori, per intenderci, non forniscono alle loro agenzie i clienti dell’entourage più stretto e partecipativo, il gioco non funziona! Se gli imprenditori non capiscono che gli influenzatori sono fondamentali per spingere l’impresa perché ben il 69% degli utenti legge le loro opinioni, il lavoro dell’agenzia diventa TITANICO!

Quindi, la prima richiesta della letterina è quella di avere un rapporto stretto influencer/advertiser!

Seconda cosa: storytelling! Anche questo è un concetto più volte da noi ripreso e riguarda la narrazione dell’azienda da vati punti di vista. L’imprenditore metta la sua faccia e racconti perché è in grado di soddisfare i clienti, ad esempio. Emozioni, informazione e intrattenimento. Ecco cosa serve.

Terza ed ultima cosa: creare una strategia personalizzata! Il Target non basta più. Serve solo per una primissima scrematura, poi è necessario dare del TU al cliente, chiamarlo per nome, offrire un’opportunità appositamente creata ed infine misurare il successo dell’azione e programmarne IMMEDIATAMENTE un’altra…

Caro Babbo Natale, fa che quest’anno gli imprenditori non pretendano di far soldi con due post su facebook e fa che comprendano che se il marketer dà un indirizzo e questo viene modificato in corso d’opera, non si ottengono i risultati attesi. A buon intenditor poche parole, altrimenti…che continuino con il cartellone, il messaggino e il post su facebook, senz’altro saranno realizzate grandi cose!

wedding dresses NZ

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.